Nessun commento

Dimora storica in Salento: tra lavoro e turismo di lusso

dimora storica in salento

Una dimora storica in Salento sembra essere la quadra perfetta per chi cerca di tenere insieme il lavoro e il turismo di qualità.

Di recente, due coppie, una francese e l’altra di Monza, hanno raccontato ai giornali locali la loro scelta di vita: investire in una dimora storica in Salento per lavorare da remoto e allo stesso tempo offrire una vacanza di lusso.

Nel Salento, il tesoro dei centri storici

Sylvain Grenier e Anne Benichou sono una coppia francese che ha deciso di acquistare una dimora storica in Salento, in particolare un immobile del 1700 nel centro storico di Nardò.
Il palazzo storico di via Tafurelle sarà per loro un luogo di lavoro e allo stesso tempo una struttura da destinare al turismo di lusso.

La dimora storica è stata completamente restaurata in due anni, sono state mantenute le caratteristiche dell’edificio e anche le sue decorazioni.
Le camere destinate ai turisti sono cinque con tre cortili interni a disposizione degli ospiti. L’obiettivo della coppia è quello di acquisire altre dimore storiche in Salento e non solo, per dare vita a una catena di strutture ricettive di lusso che sappiano trasmettere ai loro ospiti il valore della cultura locale.

Casa al mare in Salento per lo smartworking

Davide Tiezzi e Barbara Perrone invece hanno scelto Santa Maria al Bagno per proseguire la loro attività di smartworking.

I due, scrittori e fotografi di viaggio, raccontano il Salento attraverso i loro canali social. Per loro l’obiettivo è quello di destagionalizzare il turismo verso il Salento.
Raccontare il territorio attraverso i social e in ogni periodo dell’anno permette ai turisti di avvicinarsi alla cultura e alla bellezza di questa terra anche nei periodi invernali.

Oltre al mare, il Salento è custode di un patrimonio storico e architettonico, di tradizioni enogastronomiche, di una varietà naturalistica che pochi conoscono.

Il Salento come stile di vita

Che sia una dimora storica o una casa sul mare, l’attrattiva che spinge a investire nel mercato immobiliare del Salento è lo stile di vita che caratterizza il nostro territorio.
La possibilità di muoversi nelle località costiere e allo stesso tempo vivere immersi nella bellezza di antichi borghi storici, il tutto in un tempo dilatato, che non conosce frenesia.

Open chat