Nessun commento

Mutuo ristrutturazione: quando e come richiederlo

Acquistare una casa facendo un buon affare implica spesso la necessità di doverla ristrutturare e non sempre il budget è sufficiente sia per l’acquisto che per i lavori, esistono però delle forme di finanziamento ad hoc come il mutuo ristrutturazione.

Ristrutturare casa grazie a un finanziamento bancario

Un mutuo ristrutturazione può essere richiesto per adattare la propria casa a nuove esigenze abitative oppure per mettere a posto una casa appena acquistata.
Il mutuo ristrutturazione è lo strumento finanziario che garantisce la liquidità necessaria per affrontare le spese degli interventi migliorativi per l’immobile.

Grazie all’attuale situazione economica anche i tassi per i mutui ristrutturazione sono molto bassi per cui richiedere un finanziamento per pianificare i lavori di manutenzione può essere molto conveniente

Come richiedere un mutuo ristrutturazione

Per richiedere un mutuo ristrutturazione la procedura è simile a quella del mutuo tradizionale, con qualche variante relativa alla documentazione da presentare e le modalità di erogazione dell’importo.

Tipologia di interventi

Per ristrutturazione si intende l’insieme dei lavori da effettuare sull’immobile sia nell’ottica di una manutenzione ordinaria, ossia tutti quegli interventi che non impattano sulla volumetria della casa, sia i lavori straordinari che hanno un impatto sull’aspetto dell’edificio e che necessitano del permesso a costruire o delle autorizzazioni da parte dell’ufficio tecnico del Comune dov’è situato l’immobile.

Documenti da presentare per richiedere un mutuo ristrutturazione

Per interventi di manutenzione ordinaria è sufficiente presentare il preventivo dell’impresa che effettuerà i lavori, oltre ai documenti anagrafici, di reddito e catastali.

Se si tratta di manutenzione straordinaria è necessario anche aggiungere alla documentazione il permesso a costruire e le altre autorizzazioni rilasciate dall’ufficio tecnico del Comune in cui ha sede l’immobile.

L’importo di un mutuo ristrutturazione può raggiungere fino all’80% del valore preventivato per i lavori di ristrutturazione.
L’importo può essere erogato in un’unica soluzione oppure a rate in base alle fasi di avanzamento dei lavori (SAL).

La richiesta di un mutuo ristrutturazione è ovviamente compatibile con la possibilità di usufruire di tutti i vantaggi relativi alle agevolazioni fiscali ad oggi in vigore.

Detrazione delle spese fino al 110% per i lavori che possono essere inseriti in regime di Superbonus oppure la precedente agevolazione del 50% sempre sui lavori di ristrutturazione.

Chi ha la necessità di richiedere un mutuo ristrutturazione può essere facilitato da soluzioni chiavi in mano. Sicuro Immobiliare grazie al supporto di partner tecnici offre la possibilità di avere dei preventivi chiavi in mano per la ristrutturazione degli immobili in vendita, grazie al nostro servizio potrai avere un unico preventivo da portare in banca per la richiesta di erogazione del mutuo.

Open chat